"…a questa città vorrei dire: gli uomini passano, le idee restano, restano le loro tensioni morali,
continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini…
ognuno di noi deve fare la sua parte, piccola o grande che sia,
per contribuire a creare condizioni di vita più umane, perchè certi orrori non si ripetano più…"
Giovanni Falcone

Creative Commons License
Palermo d'amare is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License. Puoi prelevare ciò che ti piace però per favore avvisami e se puoi citami:-)

Qanat

Il  sottosuolo di Palermo è attraversato da una serie di cavità artificiali costruite in epoca araba denominati "qanat".
Il "qanat"è un' opera sotterranea di ingegneria idraulica che per secoli ha permesso di prelevare acqua da sorgenti sotterrane ma anche da falde acquifere poste in superficie.
Le acque vengono  incanalate tra  lunghe gallerie a pendenza regolare e continua che riescono a sfruttare l’acqua del sottosuolo e portarla così in superficie.
In pratica  è formato da una serie di cunicoli verticali simili a pozzi, collegati da un canale sotterraneo in lieve pendenza.
Grazie a questa tecnica,inventata dai persiani, l'acqua arriva in superficie senza necessità di pompaggio dato che  fluisce solo per effetto della gravità poiché la destinazione è più bassa rispetto all'originee può  essere trasportata a grande distanza senza il  pericolo d'evaporazione a causa del gran caldo palermitano.

    4 commenti:

    Sandra Maccaferri ha detto...

    Anche Palermo è un po' come un pezzo di groviera, insomma ! ;)

    Mirella ha detto...

    Infatti ci stanno i topi :)))

    José Gonçalves ha detto...

    Olá Mirella,

    Excelente relato das entranhas de uma terra tão linda quanto Palermo!

    Muitas vezes nem conseguimos imaginar o Mundo imenso que vive e nos garante a sobrevivência sob os nossos pés!!!

    Gostei desta descoberta.

    Um abraço e até sempre,

    José Gonçalves
    (Guimarães)

    Mirella ha detto...

    Josè,penso d'aver capito cosa scrivi (il portoghese non è il mio forte :-)

    Grazie del tuo intervento e a presto!

    Copyright © 2010 Palermo d'amare by Mirella. All rights reserved