"…a questa città vorrei dire: gli uomini passano, le idee restano, restano le loro tensioni morali,
continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini…
ognuno di noi deve fare la sua parte, piccola o grande che sia,
per contribuire a creare condizioni di vita più umane, perchè certi orrori non si ripetano più…"
Giovanni Falcone

Creative Commons License
Palermo d'amare is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License. Puoi prelevare ciò che ti piace però per favore avvisami e se puoi citami:-)

Chiesa Santa Maria della Pietà

La costruzione della chiesa di Santa Maria della Pietà,che sorge nell’antico quartiere arabo della Kalsa,risale al 1678  fu eretta su commissione delle monache domenicane,che vivevano nel vicino palazzo Abatellis( prima che questo diventasse un museo) i lavori si conclusero nel 1723.
In squisito stile barocco palermitano ha uno slanciatissimo prospetto che si erge in altezza su due elevazioni con un duplice ordine di alte colonne che incastonano edicole con statue di santi tra le quali  la settecentesca statua marmorea di San Domenico,pregevolissimi elementi architettonici della facciata sono anche la scalinata d'accesso con un magnifico podium dove poggiano le colonne e  un notevole rosone.
L’interno è a navata unica alla fine della quale si apre un'abside semicircolare,la Chiesa  contiene pregevoli affreschi  del Borremans risalenti al Settecento incorniciati dalla stupenda decorazione in stucco con motivi floreali,angeli e putti opera di Giacomo Serpotta.
Accedendo alla chiesa superato il magnifico portare si può ammirare il vestibolo dove sono poste quattro colonne che con la loro scansione sostengono sei volte a crociera decorate con episodi cge riguardano la vita dei santi appartenenti all'Ordine Domenicano mentre la volta che copre la navata è ricoperta di affresco che raffigura il Trionfo dell'Ordine Domenicano
Nella parete di destra c'è un'elegantissima acquasantiera rivestita da marmi policromi e vi si succedono tre cappelle:nella prima possiamo ammirare una tela raffigurante Cristo con Mosè e i Quattro Dottori della Chiesa,la seconda è arricchita da una tela  raffigurante una Madonna del Rosario con i Santi Domenico e Vincenzo Ferrer, papa Onorio III, la beata Rosa da Lima e le Sante Caterina d'Alessandria e Margherita;la terza cappella ospita un Crocifisso  settecentesco in legno e tartaruga.
Anche nella parete di sinistra troviamo tre cappelle: nella prima spicca la tela con la Madonna insieme a San Vincenzo Ferrer, i Beati Geremia e Giovanni da Caccamo, Sant'Antonino Vescovo di Firenze e Santa Margherita;nella seconda cappella v'è una tela con L'istituzione dell'Ordine Domenicano femminile;nella terza cappella una meravigliosa cornice in legno intagliato ospita la tela del Compianto sul Cristo Morto.
In Santa Maria della Pietà sono  anche conservate le statue della patrona di Palermo, Santa Rosalia, e della Vergine Immacolata, che tutti gli anni è portata in processione.

4 commenti:

Sandra Maccaferri ha detto...

Non ho visitato questo quartiere arabo...dev'essere proprio bello.

Mirella ha detto...

Sono certa ci sei stata perchè è il quartiere nel quale si trovano i monumenti più famosi...solo che di arabo c'è riasto quasi nulla...sai che ti dico? domani ci faccio un post
Ciao Sandrinabella,un bacio!

Sandra Maccaferri ha detto...

opperò che ignorantella che sono: vado nei posti ...senza sapere di esserci... :O))
Aspetto i lumi del post.

Erika ha detto...

Sempre belli ed interessanti i posti che ci fai conoscere attraverso i tuoi post.
Grazie Mirella!
Un abbraccio
erika

Copyright © 2010 Palermo d'amare by Mirella. All rights reserved