"…a questa città vorrei dire: gli uomini passano, le idee restano, restano le loro tensioni morali,
continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini…
ognuno di noi deve fare la sua parte, piccola o grande che sia,
per contribuire a creare condizioni di vita più umane, perchè certi orrori non si ripetano più…"
Giovanni Falcone

Creative Commons License
Palermo d'amare is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License. Puoi prelevare ciò che ti piace però per favore avvisami e se puoi citami:-)

Palazzo Butera



Il maestoso palazzo risale alla metà del Seicento ma la facciata fu  modificata nell'ottocento e quindi il suo aspetto adesso non è squisitamente secentesco e poco fa presupporre alla magnificenza degli interni.
L'edificio si affaccia sulla Passeggiata delle Cattive, una terrazza pubblica prospicente il golfo di Palermo dove nel secolo scorso le vedove solevano passeggiare al calar delle tenebre a riparo da occhi indiscreti.
E' uno dei palazzi più belli della città appartiene da sempre alla nobile famiglia Lanza;nell'atrio è posta una lapide che ricorda Ignazio e Manfredi Lanza di Trabia eroi della I guerra mondiale.
Il salone d'ingresso è praticamente una pinacoteca vi si trovano tele raffiguranti gli illustri esponenti del casato dei Lanza,dipinti dei feudi immensi di cui erano proprietari e,pregevole, lo stemma della famiglia Lanza sostenuto da angeli.
L'edificio è molto grande e comprende diverse sale intercomunicanti arricchite da cornici marmoree o in stucco,affreschi, porte in prezioso legno colorato sormontate da sovraporte dove, incastonati in cornici in legno,si possono ammirare deliziosi dipinti...il tutto illuminato da scintillanti lampadari in vetro di Murano.
I saloni prendono il nome dalla peculiarità che li contraddistingue:possiamo ammirare il Salone della Ceramica con un magnifico pavimento in questo materiale; il Salone Gotico i cui arredi sono appunto in questo stile;il Salone Rosso alle cui pareti sono posti rivestimenti in seta rossa.
La sala da ballo è lussuosamente decorata da stucchi bianchi e oro,nella ricca Biblioteca spicca un dipinto raffigurante la Giustizia.
L'edificio è stato spesso location cinematografica,lì son state girate scene de: Il Padrino parte III,Il Viaggio, Cento giorno a Palermo,Il Consiglio d'Egitto e molti altri

La Sala Rossa

Nessun commento:

Copyright © 2010 Palermo d'amare by Mirella. All rights reserved