"…a questa città vorrei dire: gli uomini passano, le idee restano, restano le loro tensioni morali,
continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini…
ognuno di noi deve fare la sua parte, piccola o grande che sia,
per contribuire a creare condizioni di vita più umane, perchè certi orrori non si ripetano più…"
Giovanni Falcone

Creative Commons License
Palermo d'amare is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License. Puoi prelevare ciò che ti piace però per favore avvisami e se puoi citami:-)

Chiesa di San Francesco d'Assisi

La Chiesa di San Francesco d’Assisi è inserita in un complesso conventuale edificato fra il 1255 e il 1277 sui resti di una chiesa distrutta  da Federico II.
Bellissima la facciata principale, dove è incastonato  un elegante rosone che sovrasta un portale gotico-fiorito costruito intorno al 1300
L’interno è a tre navate, con ampie arcate gotiche e copertura a capriate.
Le colonne della navata centrale  sono arricchite dalle allegorie delle dieci virtù francescane scolpite da Giacomo Serpotta nella prima metà del '700.
Nelle navate laterali, punteggiate da bifore gotiche dalle quali la chiesa prende luce,16 cappelle alcune in stile gotico altre in stile rinascimentale;nella navata di destra si ammira una magnifica arca rinascimentale.
Nelle absidi si trovano la sontuosa seicentesca Cappella dell’Immacolata, tutta a tarsie di marmi policromi, il  Coro ligneo e la Cappella di San Francesco.All'interno della chiesa è conservato  un pregevolissimo Tesoro ricco,tra le altre cose, di tele e di statue lignee del Cinquecento.
Nella Basilica di San Francesco, nella Cappella già citata, è conservato il grande mausoleo contenente il fercolo dell'Immacolata Concezione a cui il sindaco della città, durante la festa dell'8 dicembre, compie la tradizionale offerta di trenta scudi d’argento, legge il giuramento di fedeltà e la supplica con la quale chiede la protezione della Vergine,co-patrona della città; poi il simulacro argenteo viene portato in processione per le vie del centro con sosta davanti la Chiesa di San Domenico  per l'omaggio floreale all'Immacolata, con l'ausilio dei pompieri che saliranno sulla colonna dell'Immacolata al centro della piazza. 

2 commenti:

KuoreNero ha detto...

Cara mirella ... che dire di queste meraviglie? ... bellissime, come la tua palermo! sono passata in un paio di occasioni a dare una sbirciatina, e lo trovo molto interessante. Grazie di offrirci questa fonte di cultura. bye :-)

Mirella ha detto...

Grazie a te Stefania di esser passata e delle tue bellissime parole sulla mia città:-)
A presto,un abbraccio.

Copyright © 2010 Palermo d'amare by Mirella. All rights reserved