"…a questa città vorrei dire: gli uomini passano, le idee restano, restano le loro tensioni morali,
continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini…
ognuno di noi deve fare la sua parte, piccola o grande che sia,
per contribuire a creare condizioni di vita più umane, perchè certi orrori non si ripetano più…"
Giovanni Falcone

Creative Commons License
Palermo d'amare is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License. Puoi prelevare ciò che ti piace però per favore avvisami e se puoi citami:-)

Palazzo Asmundo

Il panorama godibile da questo palazzo è impareggiabile, si domina infatti la Cattedrale nella sua interezza... anche per questo val la pena visitarlo.
Costruito nei primi del '600 dal dottor Bailano fu acquistato e completato circa 150 anni dopo da Giuseppe Paternò Asmundo marchese di Sessa, presidente di Giustizia al quale si deve la magnificenza di questo edificio considerato il più bel palazzo barocco di Palermo.
Salone Concerti :allegoria delle Virtù
Stucchi e affreschi decorano le sale, molteplici sono i soggetti rappresentati: allegorie della giustizia,del bene, della fortezza, della temperanza, della prudenza, della verità e della mansuetudine; ma anche divinità pagane, animali, piante.
Quello che rende ancora più interessante la visita a questo magnifico palazzo sono le collezioni di: monete, quadri, cassapanche, cartoline, ceramiche siciliane, porcellane napoletane e francesi, vasi, ventagli, ricami, portantine, carrozze, piastrelle.
Un approfondimento merita la ricchissima collezione di armi (alcune molto rare) comprendente armi bianche, armi in asta, armi da botta, cannoni, fucili, pistole, rivoltelle ma anche fiasche da polvere e scudi.

Nessun commento:

Copyright © 2010 Palermo d'amare by Mirella. All rights reserved